FICTION FEST 2011 ACCESSIBILE GRAZIE A BLINDSIGHT PROJECT E CONSEQUENZE

  • Categoria dell'articolo:News

26/09/2011
COMUNICATO STAMPA Roma, 26 settembre 2011 I tempi strettissimi nei quali è stato allestito il FictionFest 2011 e le naturali difficoltà organizzative hanno impedito quest’anno di realizzare il servizio di accessibilità per i disabili sensoriali così come era stato fatto nelle ultime due edizioni del 2009 e del 2010, e che avevano permesso a questa manifestazione di essere la prima in assoluto a dotarsi di audiodescrizione e sottotitolazione per tutto il suo svolgimento e per un’intera programmazione.
Blindsight Project e Consequenze, che con il supporto tecnico di Sub-Ti promuovono e garantiscono da due anni questi servizi, hanno sensibilizzato i nuovi organizzatori affinché non si interrompesse questa consuetudine e nel corso della conferenza stampa di ieri, il Direttore artistico Steve Della Casa ha annunciato che, grazie all’intervento di queste due associazioni, verranno proiettati due titoli con audiodescrizioni e sottotitoli per consentire anche alle persone con disabilità uditive e visive (disabili sensoriali) di partecipare alla popolare rassegna romana.
Certamente un passo indietro rispetto alle scorse edizioni, anche se è stato però assicurato da APT e Regione Lazio (organizzatori del Fictionfest 2011) che dalla prossima edizione si tornerà a un’intera programmazione fornita di totale accessibilità. Blindsight Project e Consequenze (Ufficio Stampa)
[email protected] [email protected]

 

Lascia un commento