Assegnati a persone disabili cuccioli di razza Ladrador

  • Categoria dell'articolo:News

FANO. Non sono solo i migliori amici dell’uomo, in alcuni casi diventano un supporto emotivo e, soprattutto, un punto di riferimento indispensabile per persone con disabilità motorie. Sono i cinque cuccioli di Labrador Retriever a cui l’AlfaDog Training Academy sta cercando una casa e una famiglia disposta ad amarli «a tempo determinato». Dopo 12 mesi, i cuccioli saranno infatti portati all’Alfadog per proseguire un corso di formazione che li renderà dei veri cani da assistenza per le persone con disabilità fisiche. Davide Marinelli, titolare dell’Alfadog, struttura che da dieci anni si occupa di addestramento, spiega: «Si tratta del primo progetto italiano del genere. Funziona così: noi acquistiamo i cuccioli e li affidiamo, per i primi 12 mesi, a dei “Puppy Parents”, cioè volontari che si offrono di seguire i piccoli nell’educazione di base fino a quando non saranno pronti per il training al centro di addestramento.

(altro…)

Continua a leggereAssegnati a persone disabili cuccioli di razza Ladrador

CANE GUIDA A SCUOLA? LA LEGGE LO PERMETTE, IL PRESIDE DI UN LICEO E L’UIC NO.

  • Categoria dell'articolo:News

Il caso della ragazza disabile visiva a cui è stato proibito di stare in classe, presso il Liceo Scientifico Majorana di Latina, ha sollevato polemiche ed ha realizzato varie scuole di pensiero, nonostante la legge sia molto chiara, e se vale in un ospedale di sicuro vale anche in una scuola, cioè vale ovunque nel territorio nazionale. Blindsight Project, ovviamente, si è schierata in difesa della ragazza e del cane guida, scrivendo al Liceo Majorana (leggi la mail scuola col cane guida non serve dice il preside), la stessa cosa l’ha fatta l’ENPA. (altro…)

Continua a leggereCANE GUIDA A SCUOLA? LA LEGGE LO PERMETTE, IL PRESIDE DI UN LICEO E L’UIC NO.

Ma in Germania, Olanda e persino in America i prezzi per chi soffre di sordità sono la metà

  • Categoria dell'articolo:News

In Italia attualmente sono presenti quasi 60.000 sordi e 11.600.000 anziani over 65. La maggiorparte di loro utilizza una protesi acustica. Da un’indagine effettuata dall’Associazione Luca Coscioni’ è emerso che il costo delle protesi in Italia è notevolmente superiore a quello di altri paesi, europei e non. In pratica le protesi acustiche in Germania, Olanda, Norvegia, Rupubblica Ceca e Stati Uniti avrebbero un costo che è meno della metà di quello italiano. (altro…)

Continua a leggereMa in Germania, Olanda e persino in America i prezzi per chi soffre di sordità sono la metà

BARRIERE CULTURALI: NE PARLA CONSUELO BATTISTELLI (Resp. Accessibilità di Blindsight Project)

Andare oltre le barriere tecnologiche

Siti pubblici come il Censimento online, ancora troppo poco accessibili: un progetto alla Sapienza per migliorarli

MILANO. Navigare sul web o utilizzare linkedin, facebook o twitter per lavoro o nel tempo libero. Anche nella piazza virtuale chi ha una disabilità trova ostacoli. Troppi contenuti, poca leggibilità e così diventa impossibile, soprattutto per chi è ipovedente o cieco, chattare, taggare, collegarsi alla rete professionale, nonostante l’ausilio di strumenti informatici, come gli screen reader, che permettono di “leggere” anche a chi non vede. Ma s’incontrano difficoltà anche nell’accesso a siti di pubblica utilità. Un esempio recente? Quello per compilare on line, che risulta poco fruibile per chi ha una disabilità visiva. (altro…)

Continua a leggereBARRIERE CULTURALI: NE PARLA CONSUELO BATTISTELLI (Resp. Accessibilità di Blindsight Project)